CO2? No, Saturno

Ho appena scoperto l’origine dell’effetto serra e perché tanti animalisti, vegetariani e vegani mangino frutta e verdura biodinamica, benché siano prodotte dalla sofferenza di povere creature innocenti.

Non è sempre indispensabile torturare vacche primipare e uccidere cervi per far maturare il letame nelle rispettive corna e vesciche.

Ora che viene l’inverno per esempio, il Manuale di agricoltura biodinamica pubblicato della multinazionale Demeter, che certifica la corretta applicazione dei principi di Rudolf Steiner, prescrive (pp. 128-129) l’uso della preparazione 507, fatta con il succo di infiorescenze o petali di valeriana,

  • raccolti al mattino in giorno-luce (secondo Maria Thun, cf § 4.3.2.1).

Giorno luce? Poi m’informo, la cosa importante è che

  • La valeriana, stante il suo tenore di fosforo, stimola le forze del calore.

Per sfruttarle, occorre diluire in acqua una dose omeopatica di succo e biodinamizzare la preparazione

  • a circa 35 °C per 15-20 minuti.

Va polverizzata (sic), e meglio ancora nebulizzata, sul compost o sul letame “per fornirgli un avvolgimento di calore” che accelera la maturazione, o direttamente sul terreno:

  • La pratica ha mostrato che una polverizzazione di Valeriana la sera prima di una notte di gelo può aumentare di 2 °C la temperatura ambiente nelle colture a rischio.

(Nella versione pubblicata da Demeter-Francia, la dose è di 5 millilitri di succo in 30-35 litri d’acqua e la polverizzazione mattino e sera protegge le colture fino a una temperatura ambiente di -4 °C.)

Nelle notti di gelo l’acqua genera calore? Lol! sghignazzano già i “patoscettici” che credono alla termodinamica. Ignorano che diversamente da Fourier e seguaci, Steiner aveva accesso agli archivi Akashiti e quindi alla “conoscenza totale dell’Universo”:

Image
h/t Kartapuss

Saturno è un pianeta marcio, il più distante dalla Terra, un globo avvolto da tre strati di calore: uno neutro, uno psichico e uno percettibile fisicamente. Il terzo strato cede calore al fosforo e ai fosfati nella materia organica dei suoli e del mare, causando un riscaldamento globale di 2 °C, forse 4, ovunque di notte la temperatura scenda sotto zero.

Devo ancora capire come fanno i ghiacci a non fondere. (Segue)

h/t Grégoire Perra al quale il sindacato francese dei medici antroposofi ha dovuto versare 35 mila euro dopo avergliene chiesti 37 mila con “querele temerarie, Kartapuss e altri Citoyens du web.

E Der Spiegel di oggi sulle vittime della “setta Steiner” in Germania.

2 pensieri riguardo “CO2? No, Saturno

  1. Io sono vegetariano, quasi vegano, e conosco tantissime persone con regimi alimentari simili ma nessuno di queste prende minimamente in considerazione l’agricoltura biodinamica. Anzi, ci sono anche molte posizioni critiche sulla ordinaria agricoltura biologica che tanto spazio occupa sugli scaffali dei supermercati.

    "Mi piace"

    1. Meno male! Fino all’anno scorso di fronte a casa mia c’era un negozio specializzato e ho capito che con certi conoscenti è meglio evitare l’argomento.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: