Circenses

Dall’inizio del secolo, l’ex Fiamma Tricolore e ora “talebano” Fabrizio Fratus prometteva di organizzare in Italia una conferenza – scientifica savassandir – internazionale con le star americane del Disegno Intelligente: il teologo William Dembsky e il biochimico Michael Behe.

Dopo l’arresto del suo guru miliardario Adnan Oktar in arte Harun Yahya – per la gestione in nero di un “islamic sex cult” e procaci “micine” – di cui aveva promosso la tournée in Italia, le masse creazioniste temevano che non trovasse i fondi necessari.

Invece tre giorni fa, l’ex portaborse della pitonessa Santanché annunciava:

  • In Italia arriva l’intelligent design americano. Il 18 giugno a Torino la presentazione con scienziati americani ed europei. Si terrà a Torino il primo convegno con gli scienziati del Discovery Institute americano in Italia. Presenti Gunter Bechly senior fellow del Center for Science and Culture e John West vicepresidente del Discovery Istitute.

Gli “scienziati americani ed europei” – nel senso di un tedesco entomologo in proprio e un famoso American Loon – sembrano ridursi così al secondo, sennonché il Centro contro la scienza e la cultura e il DiscoTute sono uno e trino (contando il museo).

Con nostalgia del bel tempo che fu, il camerata evocava Demsky e Behe negli anni Novanta, quand’era nel fior della propria giovinezza. Comunque la “presenza” di due ignoti all’Accademia delle scienze di Torino doveva confermare che essi si affermavano “anche in Europa”. Nel senso del locale di Bergamo dove F. Fratus ha sistemato il loro fanclub detto “Centro italiano intelligent design” (Ciid), fiero promotore dell’evento.

  • A fare da spalla il fisico Ferdinando Catalano già conosciuto in Italia per diversi convegni anti-evoluzionisti

e a Milano per la performance durante il carnevale 2009 di cui l’oca gli sarà eternamente grata! S’apprestava giuliva ad avvisare scienziati piemontesi dell’evento e del proprio arrivo, per favore le tenessero un posto in prima fila…

… quando l’ex leader della Chiesa del mostro dello spaghetto volante (bei tempi, reverendo!) l’informò di un malinteso. La fama dell’American Loon s’era affermata pure nell’Accademia: negava d’aver affittato al Ciid la Sala dei Mappamondi dove accogliere in pompa magna gli ospiti stranieri, il prof. Catalano e le masse creazioniste plaudenti.

Restituirà la caparra?

Prima che le masse sprofondino nella delusione, l’oca si premura di segnalare circenses più modesti solo all’apparenza. Questo week-end nel giardinetto di villa Bresciani, a Cerea, si terrà il raduno di Lega e Fratelli d’Italia cui parteciperà il fondatore del fanclub insieme a “Sovranisti e No Vax” che “si vedono spesso in televisione”.

In omaggio all’amato maestro e martire Harun Yahya, presenterà la nuova edizione di

Aggiorn. L’evento torinese si terrà sabato alle 15 in una sede a sorpresa (h/t radioprozac). Inoltre

  • alle falsità e calunnie [il fanclub] risponder[à] a tempo debito per via legale e nelle opportune sedi.

9 pensieri riguardo “Circenses

  1. Leggo solo ora i nomi dei relatori: Andrea Zhok, Aldo Rocco Vitale, Francesco Benozzo, Laris Gaiser, Davide Fini, Gianandrea Gaiani, Fabrizio Fratus, Vito Comencini, Francesco Borgonovo, Marcello Foa, Lorenzo Fontana, Luigi Copertino e Adolfo Morganti. I troppo furbi e i cretini di ogni età

    "Mi piace"

  2. Dico qualcosa solo del migliore, quello che conosco meglio: Benozzo. Cresciuto alla scuola pseudoscientifica di Mario Alinei, quella della Teoria della Continuità, è stato piazzato dov’è dalla relativa cricca. Morto Alinei, dispersisi gli innumeri seguaci, della TdC (che ha reso la linguistica italiana il ludibrio del mondo) è rimasto, credo, l’ultimo esponente. Si tratta di una mostruosità in qualche modo paragonabile alla nuova cronologia di Fomenko. Si basa infatti sull’assunto che vada invertita la freccia della successione linguistica nel tempo: le lingue antiche deriverebbero dai dialetti attuali e non l’inverso, gli attuali dialetti mantenendo pressoché intatto il nucleo della loro formazione, che sarebbe paleolitica. In questo caso l’etimologia diventa un gioco di prestigio in cui è lecito passare da dopo al prima e impiegare contemporaneamente le fonetiche di più varietà. Il faro è infatti la semantica, che per assunto rispecchia realtà preistoriche. All’osservatore esterno è chiaro che la logica di questo metodo non è che la petizione di principio, come in tutte le teorie continuistiche, in linguistica come in altre discipline. A chi è dentro il vortice, risulta impossibile uscirne senza rinnegare la fede e la vita. Di fronte alla dura evidenza dei fatti è cerca sempre nuove supposizioni ad hoc che salvino la teoria, e che lo fanno precipitare sempre più verso il fondo del Maelstrom. Benozzo si è distinto per aver applicato le concezioni alineiane alla filologia romanza e celtica, che ritiene contigue ed intrecciate: la poesia romanza continuerebbe infatti la tradizione celtica, nelle tematiche e nelle forme. All’osservazione che dove e quando nacquero le tradizioni poetiche romanze erano spente da secoli non solo la lingua e la poesia, ma anche la società e la cultura dei Celti, Benozzo risponde supponendo ad hoc la continuazione nascosta della tradizione: soluzione chiaramente di stampo esoterico. Ed esoterico sembra il fondo della sua personalità: Benozzo è un bardo moderno che riporta in vita magicamente la parola poetica perduta. E’ un poeta (non disprezzabile). E’ un suonatore di arpa celtica (non apprezzabile). E’ uno che mette sulla home del proprio sito FRANCESCO BENOZZO CANDIDATO AL NOBEL PER LA LETTERATURA.
    Un uomo così non poteva che mettersi di traverso al momento dell’emergenza covid. Diventa in breve l’idolo e il faro dei no green pass e il principale attivista dentro il mondo accademico
    Dico che è il migliore perché lo è: crede in quello che dice e lo fa. E’ preparato e conosce il metodo scientifico ma lo rifiuta preferendo fare romantica pseudoscienza.
    Degli altri non dico niente: non lo meritano

    "Mi piace"

      1. Prego. Non l’ho scritto per denigrare Benozzo. Mi piange il cuore che tanta cultura e tanta sostanza umana si siano messe al servizio della follia. Non è certo il solo caso nel campo linguistico. Può darsi che capiti di riparlarne

        "Mi piace"

    1. Signor Grandonio, mi ha distrutto un mito. Considero “Carte di mare” un capolavoro assoluto, al tempo mi sarebbe piaciuto avesse continuato con lo storytelling, purtroppo così non è stato (il gallese mi è un po’ ostico!) quindi non l’ho più seguito. Non mi sarei immaginato facesse questa fine, che tristezza. 😦

      Piace a 1 persona

      1. Spiace anche a me, da orecchietto un po’ distratto ci ho messo un po’ a collegare il filologo alla Sacca del diavolo…

        "Mi piace"

      2. Scusi se rispondo solo ora. Ho precisato che stimo Benozzo come poeta ed ho grande considerazione della sua cultura. Ma come studioso ha da subito imboccato la strada sbagliata, e continua per essa, ormai solo soletto. Può trovare molti esempi del suo sragionare sul sito continuitas.org, per esempio questo, in tandem con Alinei: http://www.continuitas.org/texts/alinei_benozzo_linguisticaromanza.pdf
        Chi rinnega il metodo scientifico e la continuità della disciplina non può alla fine che sbarellare e farsi attrarre dalle cattive compagnie. Ma quella dov’è finito è la peggiore: rossobruni, bruni e neri. Non è l’unico caso: una mite docente di Genova, non a caso amica sua, pubblica su un sito neonazista (ereticamente.net), dove si possono ritrovare certi tipi. Lei è sempre rimasta nella linea scientifica, ma in privato fa dichiarazioni singolari. Anche lei ha firmato la famosa petizione contro il green pass

        Cancellato il doppione, l’oca s.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: