Questioni di genere

“A proposito, hai visto la terapia consigliata da Tucker Carlson ai maschi bianchi?” chiede ieri un’amica francese in mezzo a una conversazione sull’opinione pubblica locale e il secondo turno delle elezioni.

Ancora per il covid? “No, per rinvigorire i gay trumpo-lepenisti.” Ma dai… “Apri whatsapp!”

Il clip è il lancio di un documentario per Fox News. Inizia con la parte sull’obesità infantile del discorso del presidente Kennedy su inquinamento e salute (se non ricordo male). Un vecchio signore lamenta conteggi calanti degli spermatozoi statunitensi e la regia vira in stile Tom of Finland.

Sulle note di Così parlò Zarathustra marcantoni più o meno svestiti sparano a bottiglie d’olio, attaccano un albero con un’ascia, fanno ginnastica, si afferrano per il torso glabro come tutti gli altri in una casa diroccata, sollevano pneumatici da Tir, stanno su un masso in posa da uomo vitruviano dal cui bassoventre cola la luce rossa emessa da un cellulare alto un metro, titillano la poppa di una mucca e bevono un bicchierone di uova crude.

Non capisco. Carlson è noto per incitare all’omofobia, secondo me è un fake. “Mais non! Guarda l’altro.”

Infatti Carlson intervista Andrew McGovern, un “professionista della fitness” secondo il quale i bianchi americani sono diventati mammole oppresse e dileggiate a causa di un calo del testosterone. The end of men, la fine degli uomini veri e duri, è prossima. Ma esiste una terapia “bromeopatica” detta “abbronzatura testicolare”, supportata da “un sacco di dati là fuori” che l’informazione mainstream tiene nascosti.

Consiste nell’esporre le gonadi alla “luce rossa”.

Così da cuocerne il contenuto.

Nel “sacco di dati” trovo solo un paper, altrettanto ridicolo dei clip, sugli effetti benefici per la libido di topi maschi e femmine, però dei raggi UVB – cancerogeni. Che ne cita uno del 1939 un po’ incerto sull’aumento di ormoni nelle urine di pazienti, uomini e donne, esposti alla luce di una lampada a quarzo.

I seguaci di Carson sono liberi di estinguersi, of course, ma nei loro panni spalmerei una protezione 90 sulle parti senza panni e starei alla larga del mega-cellulare che se fosse nero parrebbe il monolite di 2001: Odissea nello spazio.

“I tizi [del video] stanno scoppiando di testosterone, dovrebbero andare da un andrologo,” dice M.-C. che tengo al corrente della bibliografia.

La trova insufficiente.

Prima di frugare dentro PubMed con parole chiave diverse, passo da Orac. Come chirurgo e oncologo avrà parecchio da dire sui rischi di rimetterci un pendentif o due, no?

No. Ma fa una rassegna dell’ilarità sui social ben più ampia di quella che avrei potuto preparare, e riassume (eufemismo) l’ideologia suprematista bianca che sottende il “documentario”.

“Confessa che ti sei divertita anche tu,” dice oggi M.-C. prima di preoccuparsi di nuovo per la guerra in Ucraina e il programma politico di Marine LePen.

3 pensieri riguardo “Questioni di genere

  1. Grazie per aver segnalato l’articolo di Orac, me l’ero perso.
    Sono sempre più convinto che entro la mia vita vedrò una nuova guerra civile negli USA, che provocherà milioni di morti e vedrà sorgerà o vedrà sconfitta una nuova dittatura fascista.
    Spero di sbagliarmi.

    "Mi piace"

  2. Segnalo un refuso nel tag ‘Spermatpzoi’ per esser certo di non rischiare in futuro di non ritrovare questo post compreso quello su Respectful Insolence e ringrazio per la segnalazione.
    La memoria è sempre più volatile, l’archivio è grande, ma percepisco un mix di elementi tragicomici così ben amalgamati tra loro che potrei anche esclamare ‘Dopo questa, le ho lette tutte’. Strano, di solito sono pessimista.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: