Teoria e pratica del campo elettrostatico

Vorrei finire di spolverare i libri del soggiorno prima dell’arrivo di un ospite, ma sono alla seconda di nove file e al 12° swiffer. Almeno d’estate vado sul balcone a sbattere libri e piumini – controvento. Oggi ho comprato due scatole di “Edizione limitata”, “3 X capture” con una calamita sulla confezione al posto delContinua a leggere “Teoria e pratica del campo elettrostatico”

Non mollano mai

Il Taopatch è il dischetto di plastica che dall’anno scorso rafforza le difese immunitarie contro il Covid. Inventato dal perito elettronico Fabio Fontana, contiene nanotubi di carbonio e nanocristalli nei cui pozzi quantici degli elettroni entangled e “di qualità”… Che c’è da ridere?

Storie avvincenti

La narrativa scientifica è un’arte e un mestiere, dice spesso Roald Hoffmann. Un’arte piena di insidie – attenti alle metafore! – e di tensioni, e un mestiere necessario perché di rado “la scienza è così semplice” da ridursi a una “bella” equazione.

Zeitgeist

Da Pikaia, Mauro Mandrioli recensisce Quando abbiamo smesso di capire il mondo (Adelphi, 2021) di Benjamín Labatut, che “racconta la straordinaria storia della fisica del Novecento, ma non solo”. Come in Helgoland, E luce fu, L’universo su misura e altri libri usciti in questi mesi, la tesi è che la scienza – intesa come meccanica quantisticaContinua a leggere “Zeitgeist”